Lumen è un festival come ce ne sono pochi in Italia. Non solo per la capacità di portare sul palco artisti che di lì a poco sono arrivati al grande pubblico – tra i nomi ci sono Ex-Otago, Ghemon, Coma_Cose e Myss Keta- ma soprattutto per il modo in cui illumina i luoghi in cui è organizzato. Come racconta Matteo Graser, Direttore artistico del festival: “abbiamo scelto di chiamarlo Lumen perché, fin dalla prima edizione, ci piaceva l’idea di giocare con i videoproiettori e mettere luce agli angoli meno frequentati della nostra città, Vicenza. Dal Teatro Astra ai Giardini Salvi fino al Campo Marzio. E quest’anno? Abbiamo scelto di raddoppiare e portare il festival fuori città”.

Quest’anno il Lumen 2021 raggiunge quindi l’ottava edizione e presenta due date, non più una. In programma il Lumen Boutique, dal 23 al 25 luglio a Villa Angaran di Bassano del Grappa, e il Lumen Musical, dal 5 all’8 agosto a Spark, l’area polifunzionale a Torri di Quartesolo, alle porte di Vicenza.

La tappa vicentina mantiene l’impronta originale del festival con grandi concerti di altissimo livello. Tra gli ospiti di quest’anno: Margherita Vicario, Psicologi, Fast Animal And Slow Kids, Mecna e Leon Faun. Quella di Bassano del Grappa sarà invece una versione dall’atmosfera più intima, con un focus sulle esperienze. Ad ingresso libero (con piccola offerta a piacere), la tre giorni avrà sempre al centro la musica, con una serie di concerti e djset, ma si aggiungono mercatini di prodotti handmade, sedute di yoga al risveglio, brunch, truck food, oltre alla possibilità di pernottare nell’incantevole B&B della villa.

“Noi di Wifiweb già da quattro anni supportiamo il Lumen per la realizzazione di questo progetto visionario che lega la musica alla tecnologia. Ci piacciono le sfide impossibili e il loro pay off che dice “without people you’re nothing”, che è un po’ come il nostro “restiamo connessi”. Così quest’anno con il biglietto c’è anche una bella novità: l’attivazione gratuita per chi sceglie la connessione Wifiweb. Per ascoltare la musica, senza limiti ed interruzioni.”

Lumen guarda al futuro della musica e della tecnologia.

Quest’anno c’è anche una nuova app per eventi made in Vicenza NOWR, con cui sarà anche possibile accedere a esclusivi vantaggi: sconti su un abbonamento per le 4 serate e sul merchandising ufficiale Lumen, oltre alla possibilità di acquistare i token per gustare cibi e bevande evitando lunghe file. I biglietti dei singoli giorni, invece, sono già in vendita sui circuiti Ticketmaster, TicketSMS e TicketOne (quest’ultimo solo per DAY 2 e DAY4). Su TicketSMS e TicketOne, inoltre, è possibile acquistare i biglietti con 18 app.

Il tema 2021 è “Behind the mirror”.

L’idea è quella di vedersi attraverso lo specchio di Alice, andare oltre il riflesso, e scoprire una realtà migliore, al di là dello specchio. Per trasmettere l’idea, citando Carroll e Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie, le due protagoniste dello shooting della campagna pubblicitaria si vedono specchiate e immerse in un mondo etereo, spaziale, con un forte contrasto tra un ambiente primordiale e un look futuristico.

Un evento in totale sicurezza.

La sicurezza al Lumen è sempre stata una priorità. Quest’anno si aggiunge l’osservazione scrupolosa i protocolli: capienze, distanziamento, mascherina, febbre prima di entrare. “Immagino un Festival seduto – aggiunge Graser – con un metro di distanza. Ma vedremo di prendere le misure per farlo diventare il più normale possibile, in base alle possibilità e all’evoluzione della situazione”.

I biglietti sono disponibili su QUI per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale del festival.

Tu ci sarai al Lumen?
Acquista il biglietto e per te l’attivazione della connessione Wifiweb è gratuita.

ATTIVA!

Hai altre
curiosità?

Il nostro supporto clienti è a tua disposizione