Lo rimandiamo sempre a domani, non ascoltiamo i tecnici che ci ricordano di farlo, lo invochiamo quando sfortunatamente accade qualcosa al nostro pc o al nostro smartphone. Stiamo parlando del backup. Un’operazione tanto semplice, quanto importante, che ci mette al riparo da virus, smarrimenti o da una caduta del nostro dispositivo. Siamo nell’era del telefonino: numeri di telefono, contenuti multimediali, appunti, compleanni, scadenze, foto, messaggi, mail. Tutto è digitale. Avere il backup significa mettere i nostri dati in un luogo sicuro, poterli ripristinare in caso di bisogno e salvare il valore dei nostri dati. Per questo il 31 marzo è stato proclamato il World Backup Day e per noi è importante parlarne.

Come si salvano i dati?

Per non cadere dalle nuvole, è importante agire in prevenzione. Ma dove li salvo i dati? Su una chiavetta a casa mia? Su Google? Su un data center in giro per il mondo (dove la privacy è probabilmente diversa dalla nostra)? Ci sono tantissime possibilità.
Nel privato, e nello specifico nei telefonini e nei pc, i principali strumenti che utilizziamo – Google, WhatsApp – hanno già dei backup automatici. In alternativa ci sono dei servizi simili, come Dropbox, che ci possono aiutare a mettere le nostre foto e i nostri documenti in un luogo alternativo. Si può anche pensare di salvare tutto in una chiavetta o una memoria esterna, custodendola con cura. Rimane solo una regola fondamentale: controllate sempre la congruenza dei dati e l’efficacia del backup. In altre parole, verificate sempre che i dati siano leggibili e che il backup sia realmente avvenuto. Per le aziende la gestione si amplifica, ma il principio rimane lo stesso: trovare un luogo sicuro per i propri dati sensibili.
A queste domande noi rispondiamo con WiCloud, la nostra nuvola informatica che mantiene al sicuro i tuoi dati. Qual è il nostro valore? Che i dati sono custoditi nel nostro data center in Italia, che sono in un luogo sicuro e che hanno una gdpr per la gestione della privacy che rispetta le normative italiane.

Esiste un backup della connessione?

Esiste il backup dei dati, ma esiste anche un backup della connessione. Noi nasciamo come fornitori di connessione internet e per noi è importante comunicarlo. Questo significa che se ti salta la connessione per colpa della rete, di un cavo rotto, dell’antenna o di un ripetitore, tu sei coperto. Ovviamente in questi casi noi usciremo con urgenza, ma spesso capita che la riparazione non sia automatica ma per te sia importante avere subito la connessione per una conference o la didattica a distanza. In quel caso, se hai una connessione di backup (che può essere anche automatica), puoi continuare a navigare. Possiamo dire che navigherai con una sorta di auto sostitutiva e praticamente non ti accorgerai del guasto. Potrai scegliere di attivare questo servizio con una nostra SIM dati, una connessione Wifiweb.

Vuoi mettere al sicuro i tuoi dati e la tua rete?

Vuoi mettere al sicuro i tuoi dati e la tua rete?

Compila il form qui sotto, un nostro incaricato ti ricontatterà il prima possibile.

Ottimo. Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Un nostro incaricato commerciale ti ricontatterà a breve.
Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare la richiesta. Per favore riprova più tardi.