La risposta in breve: in un anno il consumo della rete è raddoppiato. Ma facciamo un passo indietro. Noi abbiamo sempre sotto mano i dati di consumo, ci aiutano a capire quali azioni intraprendere e dove possiamo migliorare le nostre tecnologie. Ci piace leggerli, interpretarli nelle vite delle persone, capire la direzione che stiamo prendendo. Quello che abbiamo osservato nei dati degli ultimi anni è sempre stato un aumento graduale dei consumi. Una curva prevedibile, senza grandi variazioni o imprevisti. Poi, all’improvviso, due date di crescita decisamente significative.

1. 22 Ottobre 2015: l’arrivo di Netflix

L’arrivo di Netflix in Italia, ed è stata una rivoluzione. Proponendosi come piattaforma in streaming in abbonamento, ha radicalmente cambiato il nostro modo di guardare la televisione. E l’arrivo di Netflix è sicuramente un momento di cambio nei dati di consumo della rete. Nel primo trimestre del 2020 Netflix ha raggiunto nel mondo 182 milioni di utenti complessivi.

2. 13 Marzo 2020: il primo week end del lockdown

Lo scorso anno dal venerdì sera al sabato i consumi sono letteralmente raddoppiati. Ci piace dire che in quel momento, con le scelte del governo all’inizio della pandemia, è scomparso il traffico della strada e si è riversato nella rete. I numeri parlavano forte e chiaro: da un consumo di 5 giga siamo passati ad un consumo di 10 giga. Fortunatamente non ci siamo lasciati trovare impreparati: eravamo già dimensionati per affrontare un incremento così brusco.

Quando viene utilizzata maggiormente la rete?

Oltre ad un incremento generale dei consumi, abbiamo notato un cambio anche nelle abitudini delle persone. Prima di marzo 2020 i nostri grafici evidenziavano dei picchi dalle 18 circa, con una curva verso le 22, per poi calare nuovamente alle 24. Oggi invece quello che vediamo è decisamente diverso. Con le chiusure dei locali, lo smartworking e la DAD i picchi non esistono più, e il grafico si è trasformato in un panettone costante dalle 8:30 alle 24. Nei weekend la situazione non cambia molto, di giorno c’è meno utilizzo, comunque in netta crescita rispetto al passato.

E dove navigano gli utenti?

Fondamentalmente sono due le vie percorse dagli utenti nell’utilizzo della rete. La prima è Netflix, dove si riversa il grosso del traffico. Ma un’enorme fetta è anche quella detenuta dai social network: Facebook, Instagram e Youtube sono frequentati assiduamente. Insieme a Google, sono gli spazi di condivisione e ricerca più frequentati.

Alcuni grafici

La tua connessione

Siamo nati per offrirti una connessione veloce.
Non importa se abiti in montagna, al mare o in città.
Ovunque tu sei, troveremo la migliore soluzione per te tra WiFi, Adsl o Fibra.

VERIFICA LA COPERTURA